Sei qui: Home Monumenti

Palazzo Bongiorno

PDF  Stampa  E-mail 
Palazzo BongiornoIl Palazzo Bongiorno, è una delle strutture più belle di architettura settecentesca delle Madonie. Dal 1967 l'edificio è stato acquistato dal Comune di Gangi, che ne ha fatto la sua sede di rappresentanza, ed ospita la sala dove si svolge il Consiglio Comunale.
La costruzione della suntuosa abitazione dei Bongiorno, baroni di Cacchiamo e marchesi di Eschifaldo, venne iniziata intorno al 1754/55 dal Barone Francesco Benedetto, su progetto del fratello architetto Gandolfo Felice.
L'edificio, ora restaurato, era composto da tre piani posti  longitudine su due ali, con al centro un giardino pensile.
La struttura a seguito di restauri è stata parzialmente modificata. I piani inferiori sono adibiti ad Uffici Comunali, nell'ala est vi sono vari locali di cui uno è sede della Pro Loco Gangi.
L'ultimo piano (suddiviso in sette sale), conserva ancora in splendide condizioni, gli affreschi eseguiti dal pittore romano Gaspare Fumagalli, e dal suocero siciliano, Pietro Martorana, commissionati loro dal proprietario Arch. Gandolfo Felice Bongiorno, grande mecenate nonchè segretario della celebre Accademia degli Industriosi di Gangi, che venne ospitata nelle sale del Palazzo Bongiorno a partire dal 1758.
 
Torna alla pagina dei Monumenti